Alfredo Principio Mortellaro

Rappresentanti delle istituzioni, dei corpi, autorevoli
ipotesidilavoro
Amministratore
Messaggi: 610
Iscritto il: giovedì 11 ottobre 2018, 9:37

Alfredo Principio Mortellaro

Messaggioda ipotesidilavoro » mercoledì 17 ottobre 2018, 12:04

E' stato a lungo ingegnere capo al Sisde, Alfredo Principio Mortellaro, che a seguito dell'uscita di Roberto Ferrazza entrerà a far parte della commissione ispettiva del Ministero delle infrastrutture sul crollo di ponte Morandi. Mortellaro ha 66 anni, una laurea in ingegneria conseguita nel 1980 al Politecnico di Torino: guida l'ufficio del Mit che sorveglia le concessioni autostradali. Tra l'89 e il '94 è stato responsabile di Ufficio Dirigenziale presso la Presidenza del Consiglio preposto alla "Attività di controllo sulle esportazioni di beni di altissima tecnologia e dei materiali di armamento". Sempre all'interno di articolazioni della Presidenza del Consiglio, tra il 1995 e il 2005 ha avuto responsabilità sulla realizzazione di importanti processi di informatizzazione. Per vari anni è stato componente dell'Ufficio Autonomo Interorganismi di Vigilanza con competenza su siti a carattere di massima riservatezza quale "Esperto per il settore impiantistica e infrastrutture con compiti di vigilanza".


http://www.ansa.it/liguria/notizie/2018 ... 20b51.html

gnaffetto
Messaggi: 421
Iscritto il: venerdì 12 ottobre 2018, 9:37

Re: Alfredo Principio Mortellaro

Messaggioda gnaffetto » giovedì 22 novembre 2018, 18:35

Come ha rivelato Repubblica, per quasi un quarto di secolo è stato dirigente di alto livello dei Servizi segreti. Dal 1982 ha gestito la sicurezza dei computer e dei codici cifrati dell' intelligence, poi ha guidato l' ufficio che valutava l' esportazione di armamenti e infine è diventato il responsabile di tutti gli appalti del Sisde. Nel 2006, mentre al vertice del Sisde c' era Mario Mori, è stato trasferito al Consiglio dei Lavori pubblici, presieduto da Angelo Balducci.


http://m.dagospia.com/ecco-gli-ispettor ... a-e-181558

Quando quattro anni dopo è scoppiato lo scandalo della Cricca, dominata proprio da Balducci, Mortellaro ha dichiarato di essere stato estromesso dal Sisde per colpa loro. Allora, ha testimoniato davanti ai pm, descrivendo i costi gonfiati delle sedi del Servizio: « L' anno 2004 per me è stato cruciale in quanto si sono adottati i due appalti di via Boglione e via Zama. Il primo era di importo notevole, originariamente di almeno 30 milioni con un sicuro aumento sino ad oltre 52 milioni, mentre il secondo era per 3 milioni e 200 mila euro che poi sono diventati oltre 11 milioni » .
Al ministero si è dedicato alla sicurezza di gallerie e strade, riuscendo nello scorso ottobre a diventare per pochi mesi responsabile del settore che vigila sulle concessioni delle autostrade, con il compito di controllare pure gli investimenti in manutenzione: una materia diventata cruciale dopo il crollo del viadotto Morandi. E il suo lavoro deve essere molto apprezzato se nel maggio 2017 gli è stato affidata una missione extra retribuita con 195 mila euro, mentre nel 2016 ne ha ricevuta una da 138 mila euro: si tratta di compensi eccezionali rispetto agli standard del dicastero, pari a cinque volte il suo stipendio annuale.


Torna a “Le figure di spicco”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti