Taglio regolare piloni obliqui

Analisi dei resti della struttura e loro disposizione


ipotesidilavoro
Amministratore
Messaggi: 450
Iscritto il: giovedì 11 ottobre 2018, 9:37

Taglio regolare piloni obliqui

Messaggioda ipotesidilavoro » martedì 16 ottobre 2018, 16:13

domanda https://www.luogocomune.net/LC/forum/fe ... t=30#21582

Domanda tecnica: nelle foto che metto sotto si evidenzia il distacco dei piloni di sostegno obliqui in alto in modo irregolare in basso invece in modo praticamente identico.

E' possibile che sia dovuto al fatto che il cemento è stato gettato a partire da quel punto e quindi si è staccato nella linea di giunzione fra le due gettate? Grazie


Immagine

Immagine

ipotesidilavoro
Amministratore
Messaggi: 450
Iscritto il: giovedì 11 ottobre 2018, 9:37

Re: Taglio regolare piloni obliqui

Messaggioda ipotesidilavoro » martedì 16 ottobre 2018, 21:02

in questa foto si vedono meglio i tagli regolari, come anche la mancanza di armatura ma 2 semplici tondini.
e' di progetto o sono stati tagliati?
Immagine

ipotesidilavoro
Amministratore
Messaggi: 450
Iscritto il: giovedì 11 ottobre 2018, 9:37

Re: Taglio regolare piloni obliqui

Messaggioda ipotesidilavoro » martedì 16 ottobre 2018, 21:11

ecco da progetto le disposizioni e sezioni delle armature

Immagine

dovrebbero esserci molti piu' spuntoni di acciaio credo.

si riesce a disegnare su questo schema la linea di taglio dei monconi dei supporti del cavalletto?

ipotesidilavoro
Amministratore
Messaggi: 450
Iscritto il: giovedì 11 ottobre 2018, 9:37

Re: Taglio regolare piloni obliqui

Messaggioda ipotesidilavoro » mercoledì 17 ottobre 2018, 9:07

una domanda: è tecnicamente possibile fare un taglio orizzontale a un pilone senza che questo si riappoggi su se stesso per il tempo necessario all'attrezzo usato per tagliare di passare?
Chi è del settore sa se esistono attrezzi del genere?

ipotesidilavoro
Amministratore
Messaggi: 450
Iscritto il: giovedì 11 ottobre 2018, 9:37

Re: Taglio regolare piloni obliqui

Messaggioda ipotesidilavoro » giovedì 18 ottobre 2018, 17:49

individuato le zone di taglio, rottura e distacco

Immagine

ipotesidilavoro
Amministratore
Messaggi: 450
Iscritto il: giovedì 11 ottobre 2018, 9:37

Re: Taglio regolare piloni obliqui

Messaggioda ipotesidilavoro » giovedì 18 ottobre 2018, 18:03

sotto al pilone sono state trovate 30 bombole di acetilene. possono essere usate anche per i tagli?
viewtopic.php?f=25&t=55

ipotesidilavoro
Amministratore
Messaggi: 450
Iscritto il: giovedì 11 ottobre 2018, 9:37

Re: Taglio regolare piloni obliqui

Messaggioda ipotesidilavoro » giovedì 18 ottobre 2018, 18:10

tra l'altro questo spiegherebbe come , a differenza delle cariche esplosive che possono essere piazzate tempo prima, i tagli debbano essere stati fatti immediatamente prima per evitare che si notassero, aiutati anche dal maltempo

ITALOFRANC
Messaggi: 2
Iscritto il: mercoledì 17 ottobre 2018, 14:47

Re: Taglio regolare piloni obliqui

Messaggioda ITALOFRANC » giovedì 18 ottobre 2018, 18:18

Quello che ti posso dire che nella sezione trasversale di rottura di questi puntoni obliqui (nella foto puntoni lato levante), secondo il disegno dei ferri (salvo errori perchè le scritte non sono molto chiare), dovevano esserci ben 10 ferri di diametro 30 mm verso l'interno, 4x2 ferri di diametro 24 mm nei lati e altri 4 ferri di diametro 30 mm verso l'esterno. Totale 34 ferri da 30 mm + 8 ferri da 24 mm. Per un ferraiolo che deve lavorarli e racchiuderli con le staffe (4 staffe con ferro di diametro 12 mm ogni 25 cm), sono ferri enormi. Nella foto non ci sono, come se fossero stati tagliati o liquifatti. In più si vede tutt'intorno al perimetro del moncone rimasto una striscia di calcestruzzo liscia larga forse 15 cm , quasi da taglio, inspiegabile.
Nella foto che segue relativa alla rottura del pilone d'antenna si vedono i ferri eccome!
Immagine

Quindi queste foto costituiscono un ''elemento sufficiente a fornire un orientamento soggettivamente od oggettivamente valido'' cioè un indizio che chiamerei ''strutturale'' per distinguerlo dagli altri indizi che abbiamo trovato ma non centrono con questa analisi strutturale..
Ricordo che per legge gli indizi devono essere plurimi, gravi, precisi e concordati. Soltanto se dotati di queste caratteristiche gli indizi potranno sopperire all’assenza di prove certe. Quindi diamoci da fare a numerare e classificare tutti gli indizi che abbiamo trovato e che troveremo. Per il momento la condizione degli spezzoni dei i puntoni del cavalletto a levante qui discusso la chiamo indizio N°2. l'indizio n°1 è la foto del raccordo nord dello strallo lato ponente con i ferri esplosi, una condizione inspiegabile conoscendo la loro resistenza alla rottura. L'indizio n° 3 sono i puntoni del cavalletto a ponente. l'indizio n°4 è l'impossibilità che i puntoni del cavalletto abbiano ceduto strutturalmente sia a levante che a ponente in contenporanea. D'accordo?

ipotesidilavoro
Amministratore
Messaggi: 450
Iscritto il: giovedì 11 ottobre 2018, 9:37

Re: Taglio regolare piloni obliqui

Messaggioda ipotesidilavoro » giovedì 18 ottobre 2018, 18:39

Aigor ha trovato una foro dei monconi dei supporti anche dell'altro lato

Immagine

credo si possa affermare che anche da quella parte il taglio orizzontale sia ben visibile almeno per 2 supporti e con la stessa dinamica di rottura

gnaffetto
Messaggi: 390
Iscritto il: venerdì 12 ottobre 2018, 9:37

Re: Taglio regolare piloni obliqui

Messaggioda gnaffetto » domenica 20 gennaio 2019, 8:52

una altro elemento che mostra dei tagli regolari

Immagine

se avete delle altre immagini in questo senso potete segnalarle grazie


Torna a “Le macerie”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti