Shock Economy

possibili obiettivi dell'evento, chi ci guadagna
gnaffetto
Messaggi: 421
Iscritto il: venerdì 12 ottobre 2018, 9:37

Shock Economy

Messaggioda gnaffetto » mercoledì 28 novembre 2018, 8:46

Per Carl Marx, nel suo testo “Das Kapital”, le crisi cicliche rappresentano il modo con cui il capitalismo supera momentaneamente le sue contraddizioni e riavvia una fase di sviluppo, ma ogni volta che questo avviene le contraddizioni si accumulano e vengono spostate in avanti causando la preparazione di nuove crisi.


ecco perche' le tragedie, i crolli, le distruzioni rappresentano un vantaggio per il capitalismo

Shock economy e Chicago boys… in Italia

https://www.ilfattoquotidiano.it/2011/1 ... ia/171826/

Non occorre scomodare i complotti planetari, né l’epocale crisi del capitalismo. Quella che sta accadendo in Italia è semplicemente la riconferma di un’abitudine consolidata da almeno quarant’anni: l’economia dello choc, cui una delle più importanti giornaliste del pianeta ha dedicato il suo ultimo libro. Naomi Klein, nel 2007, con il saggio Shock Economy ha raccontato come disastri naturali, crisi economiche e guerre rappresentino ormai da decenni una ghiotta occasione su cui si avventano gli avvoltoi della nuova finanza.


è il crollo del ponte morandi?

https://telenord.it/uil-barbagallo-geno ... -il-paese/

“Genova e la Liguria sono una grande occasione per il Paese – ha aggiunto Barbagallo -. Come ha dimostrato la tragedia di ponte Morandi, le infrastrutture italiane sono tutte scadute, perché sono state pensate negli anni ’70 per altri tipi di traffico. Bisognerà fare una grande opera di messa in sicurezza del territorio, in questo modo diamo lavoro agli edili e facciamo ripartire l’economia evitando che tanti giovani lascino il Paese”


colpo di "fortuna" o aiutati che il ciel ti aiuta?

Vergognatevi

gnaffetto
Messaggi: 421
Iscritto il: venerdì 12 ottobre 2018, 9:37

Re: Shock Economy

Messaggioda gnaffetto » mercoledì 12 dicembre 2018, 21:42

a caso un servizio :

https://www.youtube.com/watch?v=QPH2Mndr1vM

Ponte della Becca, ora ci sono i soldi. L'ok arriva da Roma


La commissione bilancio ha spiegato – ha approvato l’emendamento alla legge di bilancio 2019 n.64.3 che stanzia fondi per 250 milioni di euro per la costruzione di nuovi ponti sul po, tra i quali appunto figurerebbe anche il nuovo ponte della Becca.


giudicate voi se la shock economy funziona o meno....

gnaffetto
Messaggi: 421
Iscritto il: venerdì 12 ottobre 2018, 9:37

Re: Shock Economy

Messaggioda gnaffetto » lunedì 28 gennaio 2019, 13:05

Come lo shock da ponte morandi ha gia' contaminato l'immaginario collettivo

https://www.lastampa.it/2019/01/28/econ ... emium.html

Immagine

Nove italiani su dieci: sì alle grandi opere


Il tema infrastrutture è tornato al centro dell’agenda politica e del dibattito pubblico nazionale: ha provocato mobilitazioni di piazza, convegni e assemblee sia da parte delle categorie produttive e (in parte) sindacali, sia dell’associazionismo e di singoli gruppi di cittadini. L’argomento è cruciale soprattutto ora che il paese si trova, dopo un breve periodo di lenta crescita, a dover fare i conti con lo spettro di una nuova fase recessiva.

gnaffetto
Messaggi: 421
Iscritto il: venerdì 12 ottobre 2018, 9:37

Re: Shock Economy

Messaggioda gnaffetto » lunedì 25 febbraio 2019, 9:28

nei fatti l'ipotesi shock si sta rivelando corretta...

https://www.lavoripubblici.it/news/2019 ... i-cantieri

Giuseppe Conte che nel corso di un question time alla Camera dei Deputati ha dichiarato “Stiamo intervenendo con molta decisione per riformare il Codice dei contratti pubblici; vi anticipo che con il ministro Toninelli stiamo pensando di anticipare alcune misure del Codice dei contratti pubblici perché il Paese non può aspettare, e la crescita economica non può tardare


addirittura cambiare le leggi..

il Presidente di Confindustria Vincenzo Boccia che in una recente intervista a “La Repubblica” ha dichiarato: “La prima cosa da fare è aprire immediatamente i cantieri usando le risorse già stanziate. Il che significa non fare ricorso al deficit e creare occupazione. L’Ance indica per le sole opere di valore superiore a 100 milioni di euro risorse stanziate per 26 miliardi in grado di generare centinaia di migliaia di posti di lavoro. Il nostro centro studi prevede che in tre anni potremmo avere un incremento del Pil dell’1 per dìcento solo grazie a queste opere a cui vanno sommate tutte le altre. Occorre in vero piano antishock per il Paese e non penalizzare le imprese ed il lavoro”.


antishock ! esattamente...

26 MILIARDI !

Sembra che il decreto dovrebbe contenere quelle misure idonee a far riaprire i cantieri ed, in particolare, tra l’altro:
la nomina di commissari ad acta in tutti i casi vengano rilevati ostacoli per l'iter di realizzazione dell'opera (inchieste della magistratura, fallimenti dell'impresa appaltatrice, ritardi progettuali o di esecuzione di notevole entità);
alcune norme per accelerare la soluzione del contenzioso;
un intervento che chiarisca meglio le responsabilità dei funzionari pubblici soprattutto in termini di danno erariale e illeciti penali.


Il lavoro prima di tutto. Ma solo il lavoro EDILIZIO.
http://www.ilsecoloxix.it/p/genova/2018 ... uire.shtml

gnaffetto
Messaggi: 421
Iscritto il: venerdì 12 ottobre 2018, 9:37

Re: Shock Economy

Messaggioda gnaffetto » lunedì 24 giugno 2019, 12:50

Ho sempre sottolineato che il lavoro messo al centro del sistema contagia tutti gli attori coinvolti, quelli che una volta erano divisi in classi. La finanza ha ripreso il giochino e lo ripropone facendo recitare ruoli antichi.

i lavoratori sono il miglior alleato degli industriali cosi' come molti schiavi non volevano essere liberati dal padrone perche' quello era l'unico ambiente che comunque consentiva loro di vivere.

ed infatti la grande manifestazione dei sindacati a reggio calabria con il grande mantra del lavoro e delle opere si insinua in questa lettura

http://www.rainews.it/dl/rainews/artico ... c8bea.html

La domanda è nuovi investimenti, nuovo lavoro, diritti, vera lotta all'evasione fiscale e alla criminalità.
Bisogna ripartire dal Sud, bisogna ripartire con gli investimenti, con un piano straordinario di investimenti perché il punto è creare lavoro e creare uno sviluppo vero che duri nel tempo.


Immagine

Una nota: quando sentite la parola chiave "FUTURO" vuol dire che dietro ce' una logica CONSERVATRICE, destra insomma.

ipotesidilavoro
Amministratore
Messaggi: 610
Iscritto il: giovedì 11 ottobre 2018, 9:37

Re: Shock Economy

Messaggioda ipotesidilavoro » venerdì 20 settembre 2019, 15:40

Probabilmente con gli italiani la shock economy non funziona benissimo... tanto che c'e' bisogno mediaticamente di risoffiare sul fuoco della paura e della insicurezza dei ponti, partendo dai controlli


https://www.youtube.com/watch?v=GN9xr8wCarA

in questo contesto si inserisce tutto il filone ultimo dei controlli ammorbiditi, come a voler insinuare che se dai controlli risulta tutto ok non ci si deve fidare perche' sono falsificati...

https://www.milanofinanza.it/news/genov ... 1024557918


Torna a “Ipotesi motivazioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite